Bitcoin è stato ucciso davanti a milioni di spettatori: Joe Rogan Podcast

La Bitcoin ha dovuto affrontare una forte correzione negli ultimi giorni che l’ha portata oltre il 20% al di sotto dei suoi massimi attuali. Anche in questo caso, la principale moneta criptata ha ottenuto un’ottima trazione nel mainstream.

Questo è stato reso chiaro proprio di recente quando Adam Curry, una personalità dei media e podcaster, ha portato la Joe Rogan Experience. Anche se non è stato il primo ad aver menzionato Crypto Trader nello show, Curry ha parlato a lungo del perché Rogan (e i suoi spettatori/ascoltatori) dovrebbero possedere un po‘ di BTC.

Bitcoin è stato ucciso da Adam Curry nel Podcast di Joe Rogan

Adam Curry, podcaster e personalità dei media, ha recentemente portato al Joe Rogan Experience per conversare con il podcaster di fama mondiale. Stranamente, alla fine la conversazione si è spostata su Bitcoin.

Curry ha iniziato questo segmento della conversazione discutendo di come le startup fintech della Silicon Valley stiano iniziando a prendere piede, sostenendo che questo sta aprendo la porta a tassi di interesse negativi. La personalità ha aggiunto che l'“Apocalisse“ sta arrivando, apparentemente riferendosi alle ricadute delle nuove politiche monetarie e/o alla pandemia in corso.

Per proteggersi da questa „Apocalisse“, ha spiegato Curry, c’è bisogno di Bitcoin:

„Hai bisogno di almeno una moneta. Ero molto anti-Bitcoin fino a quando non ne ho venduta una vagonata a circa 900 dollari… L’ho negato, poi ho guardato il grafico decennale… È un negozio di valore per me“.

Curry ha aggiunto che se si guarda il grafico a lungo termine dell’asset, si può arrivare alla consapevolezza che Bitcoin è l’asset asset „di cui ci si può fidare“, facendo riferimento all’inflazione del dollaro americano.

Andare in Mainstream

La recente apparizione di Curry sulla Joe Rogan Experience non è l’unico segno che Bitcoin e crypto stanno andando verso il mainstream dopo il mercato dell’orso.

Proprio di recente, sia Bitcoin che Ethereum hanno avuto hashtag che hanno fatto tendenza su Twitter in alcune parti del mondo, tra cui Canada e Regno Unito. L’hashtag Bitcoin ha avuto più di 50.000 tweet in un periodo di 24 ore, mentre Ethereum ne ha visto una quantità simile nello stesso arco di tempo.

Anche il mercato della crittovaluta ha iniziato a vedere una copertura regolare sui media mainstream. I notiziari finanziari come Fortune, Bloomberg, MarketWatch, CNBC e Kitco hanno tutti coperto regolarmente Bitcoin, presumibilmente a causa della recente volatilità dei prezzi.